menu

Conosci i soci

ACLI LOMBARDIA
Le ACLI Lombardia rappresentano la struttura regionale delle Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, associazione di promozione sociale presente in tutto il territorio nazionale e in 40 paesi del mondo, e contano circa 70.000 soci volontari e circa 500 strutture di base (Circoli) distribuite su tutto il territorio regionale. Nel loro sistema comprendono anche esperienze associative, di servizio, educative e formative, di cooperazione abitativa e sociale, e di cooperazione allo sviluppo.

ASSOCIAZIONE A BRACCIA APERTE
A Braccia aperte Onlus nasce nel settembre 2005 e si sviluppa in diversi settori che spaziano dal sostegno diretto alle famiglie in difficoltà alla creazione e gestione del Parco della Vita a Cesano Boscone, dalla promozione del volontariato all’autofinanziamento attraverso campagne di riciclo di vestiti, biciclette, tappi di plastica, tappi sughero e alluminio.
Con altre realtà quali il Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita, la Cooperativa Sociale Tuttinsieme, l’Associazione Piccoli Passi Onlus, la Fondazione Ambrosiana per la Vita e il Pio Istituto di Maternità, ha formato una vera e propria rete di attiva collaborazione radicata sul territorio milanese.

ASSOCIAZIONE AMICI DI CRISTINA ONLUS
Associazione Amici di Cristina Onlus nasce il 6 novembre 2006 in memoria di Mariacristina Cella Mocellin con lo scopo di favorire le iniziative degli Enti che si adoperano per promuovere la vita umana laddove si trova ad affrontare gravi situazioni di disagio e di sofferenza, e sostenere gli stessi con un aiuto economico, frutto delle costanti donazioni che l’Associazione riceve. Negli ultimi anni l’Associazione è impegnata anche ad accompagnare il marito di Cristina, Carlo Mocellin, nelle numerose testimonianze cui è invitato da Gruppi, Parrocchie e Associazioni e durante le quali racconta la sua vita al fianco della moglie.

ASSOCIAZIONE A PICCOLI PASSI
Nel 1999 un piccolo gruppo di volontari fonda l’Associazione A Piccoli Passi – ONLUS, una rete di famiglie, che a sua volta sostiene altri nuclei familiari con minori in situazione di temporanea difficoltà, partendo dai principi di buon vicinato e dalla prossimità, per approdare all’affido famigliare.
Sono impegnati nella lotta alla dispersione scolastica attraverso la realizzazione di uno spazio compiti assistito, di alcuni laboratori e di eventi dedicati, e nella promozione del volontariato verso generazioni e culture differenti.

ASSOCIAZIONE INSIEME INTELLIGENTI
Insieme Intelligenti è un’Associazione di volontariato nata il 26 ottobre 1999 che da oltre quindici anni si occupa di accogliere, accompagnare e sostenere le famiglie che hanno figli con difficoltà di apprendimento (disabilità cognitive, DSA disturbi specifici dell’apprendimento, problematiche relative all’adozione e affido) attraverso una presa in carico globale della famiglia alla luce della Pedagogia della Mediazione del prof. Reuven Feuerstein.
I servizi forniti sono completamente gratuiti e spaziano dalla prima certificazione DSA alla valutazione del potenziale di apprendimento con i relativi percorsi di potenziamento cognitivo.

ASSOCIAZIONE OFTAL MILANO
L’OFTAL, Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes, è un’associazione ecclesiale che, grazie al servizio gratuito di volontari, medici, infermieri, sacerdoti e religiosi, organizza pellegrinaggi a Lourdes ed in altri santuari mariani.
Nata in Piemonte negli anni ‘30 dal pensiero di Mons. Alessandro Rastelli e di altri maestri di carità cristiana, è oggi diffusa in tutto il nord-ovest d’Italia ed in Sardegna.
L’Oftal di Milano, nato ufficialmente nell’agosto del 1959, accompagna ogni anno a Lourdes e negli altri santuari più di 4000 persone e promuove durante tutto il corso dell’anno molteplici iniziative di servizio, di preghiera, di formazione e di gioia fraterna.

CAV AMBROSIANO
Il Centro Ambrosiano di aiuto alla vita nasce nel 1980 sull’esempio dal primo centro italiano, sorto a Firenze nel 1975 e si colloca sin dall’inizio nell’alveo dell’esperienza del Movimento per la vita italiano, che oggi si presenta come federazione di 250 centri di aiuto alla vita.
Lo scopo principale dell’associazione è difendere il diritto alla vita e con esso la dignità di ogni uomo. Promuovere, quindi, una cultura di accoglienza verso i più deboli è uno dei fini principali del centro, soprattutto nei confronti dei bambini concepiti e non ancora nati.

COOPERATIVA SOCIALE A PASSO D’ASINO ONLUS
A Passo D’Asino è una Cooperativa sociale di tipo misto (A e B) nata con l’obiettivo di rappresentare un punto di riferimento per l’erogazione di servizi alla persona, e offrire un’opportunità di carattere professionale a persone svantaggiate o a chi sta percorrendo un cammino di reinserimento nella società.
L’anima della Cooperativa è rappresentata dagli asini che, insieme a un’equipe multidisciplinare, sono protagonisti dei servizi e delle attività terapeutiche, educative, riabilitative e ludico-ricreative rivolte scuole, famiglie e aziende.

I.R.C.C.S. CENTRO SAN GIOVANNI DI DIO FATEBENEFRATELLI di BRESCIA
L’Istituto, dedicato al Sacro Cuore di Gesù, inizia la sua attività nel 1882 come ospedale psichiatrico per una donazione ai Padri Fatebenefratelli destinata alla cura dei malati alienati.
All’inizio degli anni ’80 viene attivato un profondo processo di cambiamento e una intensa attività di ricerca scientifica contribuisce al riconoscimento dell’Istituto come Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per la riabilitazione psichiatrica e per la riabilitazione della malattia di Alzheimer.
Oggi l’Istituto vede attive anche diverse unità organizzative di ricerca che impegnano un importante numero di ricercatori e di giovani borsisti.

Mo.VI LOMBARDIA
Il MoVI è il Movimento di Volontariato Italiano fondato da Luciano Tavazza con l’obiettivo di sostenere la crescita culturale del volontariato, il coordinamento dell’azione, l’efficacia operativa dei gruppi di volontariato. Scopo del MoVI è la formazione di un volontariato adulto e maturo, che veda i cittadini protagonisti di nuove relazioni di comunità per un nuovo progetto di società. Oggi collega i gruppi a lui federati ma intende rappresentare, sostenere e collaborare con tutte le realtà di volontariato che si riconoscono negli stessi principi ed in particolare nella Carta dei Valori del Volontariato.